La trombocitopenia viene diagnosticata quando la conta piastrinica scende sotto 100.000 per millilitro di sangue. Questa condizione può anche causare un'emorragia spontanea se la conta piastrinica scende sotto i 20.000.Il sanguinamento può essere esterno o interno, con sanguinamento nel cervello che può portare alla morte. La causa esatta della trombocitopenia rimane sconosciuta, ma la condizione è classificata come una malattia autoimmune. Molti pazienti non presentano alcun sintomo, sebbene alcuni presentino complicanze.

rischio di lesioni

  • I pazienti con trombocitopenia sono ad alto rischio di subire lesioni gravi. Cadute, piccoli graffi, ustioni e lividi rappresentano un problema per questi pazienti a causa del loro rischio di sanguinamento. La diagnosi infermieristica di "rischio di lesioni" per trombocitopenia è generalmente prevista, ma ogni paziente deve essere valutato a livello individuale in base alla storia, ai segni e ai sintomi del paziente. Rischio

per la protezione inefficace

  • I pazienti con trombocitopenia che soffrono di anemia secondaria o vertigini avranno problemi di mobilità unici a causa della loro alterata percezione cinestetica. Possono avere bisogno di aiuto per l'ambizione o per svolgere altre attività della vita quotidiana. I pazienti riceveranno un'istruzione su come evitare lesioni e apprendere tecniche di sicurezza adeguate.

Risk for Infection

  • I pazienti con trombocypotenia sono anche ad alto rischio di infezione. Come accennato in precedenza, la trombocitopenia è classificata come una malattia autoimmune, il che significa che i corticosteroidi vengono somministrati per sopprimere l'azione del sistema immunitario e gli anticorpi per le piastrine. Questo lascerà il paziente vulnerabile alle infezioni nosocomiali. Restrizioni estreme spesso non vengono applicate al paziente durante il ricovero, anche se questo varia da paziente a paziente e le precauzioni standard sono usate a prescindere. I pazienti sono monitorati attentamente per eventuali segni di infezione come febbre o conta dei globuli bianchi elevati. Rischio

per Percezione sensoriale disturbata

  • L'aumento degli episodi di sanguinamento nei pazienti con trombocitopenia può causare anemia secondaria. Le pazienti con mestruazioni femminili hanno un aumentato rischio di anemia a causa dell'eccessivo sanguinamento durante i cicli mestruali. I pazienti anemici possono manifestare vertigini o sensazione di vertigini. La diagnosi infermieristica del "rischio di percezione sensoriale disturbata" riconosce questa tendenza e la indirizza attraverso la pianificazione, l'intervento e la valutazione.

Rischio di deficit di volume del fluido

  • Un sanguinamento eccessivo e una diminuzione della conta piastrinica possono rendere "rischio di deficit di volume del liquido" una diagnosi infermieristica adeguata per i pazienti con trombocitopenia. I pazienti con disturbi che causano emorragie vengono spesso diagnosticati con un volume di liquido carente, o rischio di esso, sul piano di assistenza infermieristica. Questi pazienti spesso subiscono trasfusione di piastrine per prevenire il sanguinamento e ricostruire il conteggio delle piastrine. Risorse

  • Cos'è la trombocitopenia?